Scopri i benefici dell'utilizzo del ghiaccio post allenamento

Showuseravatar
Emanuele Mortarotti in
06 maggio 2022

Quali sono i benefici delle terapie a base di ghiaccio e perché il freddo è indicato per alleviare dolori, gonfiori e il fastidio dovuto a piccoli infortuni o a muscoli stanchi post-allenamento o corsa?

Nuovo Dispo Blog

Bentornati sul blog di Dispotech!

Quali sono i benefici delle terapie a base di ghiaccio e perché il freddo è indicato per alleviare dolori, gonfiori e il fastidio dovuto a piccoli infortuni o a muscoli stanchi post-allenamento o corsa? Approfondiamo il discorso e ti diamo qualche dritta in questo articolo, supportati da un blogpost letto su runnersworld.it.

 

I trattamenti a base di ghiaccio sono un toccasana per tutti coloro che, dopo uno sforzo fisico, hanno bisogno di sollievo a causa di dolori, infiammazioni, tendiniti, piccole storte o contusioni – non solo per gli sportivi, dunque. Il ghiaccio è il primo alleato nel protocollo di pronto intervento per gli infortuni PRICE, acronimo che sta per:

  • P: protection (protezione);
  • R: rest (riposo);
  • I: ice (ghiaccio);
  • C: compression (compressione);
  • E: elevation (elevazione).

 

Grazie a questa routine è possibile curarsi al meglio grazie ai benefici del ghiaccio, ma iniziamo dal principio. Sai qual è l’azione primaria del freddo a contatto con la pelle? Il ghiaccio permette la vasocostrizione, ovvero la riduzione del diametro dei vasi sanguigni e la conseguente diminuzione della circolazione del sangue nelle zone raffreddate. Grazie all’applicazione di una terapia a base di freddo si percepirà meno dolore: il ghiaccio, infatti, possiede una nota capacità analgesica e antinfiammatoria, nonché antiedemigena.

 

Come abbiamo già detto, il ghiaccio è un alleato davvero utile in casi di emergenza e per questo motivo è sempre consigliabile averne dei cubetti pronti all’uso in casa (da mettere poi in un sacchetto). Delle ottime e comode alternative possono essere dei gel pack – versatili, perché possono essere ghiacciati o riscaldati a seconda del bisogno, oppure degli ice pack istantanei che si attivano applicando un po’ di pressione. Esistono anche delle comodissime bombolette spray ghiacciate - le avrai sicuramente viste durante gli interventi medici nelle competizioni sportive. Gli ice pack e le bombolette sono davvero utili perché possono essere portati ovunque, in viaggio, nella borsa della palestra, ecc e sono pronti all’uso per qualsiasi emergenza.

 

A casa, o comunque in un contesto più tranquillo, potrai sottoporti ad una terapia del ghiaccio più costante e mirata. Applicare il ghiaccio più volte e per diversi giorni può fare veramente la differenza: essere costanti e seguire poche, semplici istruzioni ti aiuterà. Metti il tuo impacco di ghiaccio per non più di dieci minuti alla volta sulla parte dolorante e ripeti l’operazione più volte durante la giornata. Ricordati di:

  • dare alla pelle e all’organismo la possibilità di ritornare alla temperatura corporea normale tra un’applicazione di ghiaccio e l’altra;
  • non mettere mai il ghiaccio a contatto diretto sulla pelle: potresti causarti un’ ustione. Avvolgi sempre il tuo ice pack o il tuo sacchetto di ghiaccio in un panno morbido e asciutto e applicalo sulla zona interessata.

Un altro modo per beneficiare degli effetti positivi del ghiaccio è sottoporsi a bagni in vasche ghiacciate o a sedute di crioterapia (entrambe abitudini molto comuni negli sportivi professionisti) – che può essere generale, localizzata o sistemica.

 

Alle terapie a base di freddo è possibile affiancare anche quelle a base di calore. Ad esempio gli impacchi caldi sono consigliati in caso di rigidità muscolare e contratture: il calore è in grado di dilatare i vasi sanguigni ed aumentare la circolazione, così da aumentare l’apporto di sostanze nutritive e velocizzare la neutralizzazione dei prodotti di scarto.

Per gli sportivi e i runner è molto utile anche mixare i due metodi e sottoporsi a terapie di caldo e freddo, indicate per il recupero fisico dopo sforzi notevoli.

 

Cosa ne pensi di questo articolo? Hai mai utilizzato il ghiaccio o il calore per curarti? Raccontacelo contattando Dispotech.

Sei un operatore sanitario?

Questo sito è destinato esclusivamente a operatori professionali e riporta dati, prodotti e beni sensibili per la salute e la sicurezza del paziente. Pertanto, per visitare il sito, dichiaro di essere un operatore sanitario.

5