Colpo della strega: meglio il ghiaccio o il calore?

Showuseravatar
Emanuele Mortarotti in
04 novembre 2022

Colpo della strega: se ne hai mai sofferto, conosci il dolore intenso e l’immobilità che procura. Se non ti è mai capitato di soffrirne, grazie a questo articolo potrai capire come arginare il fastidio da esso procurato ed evitarne una futura ricomparsa.

Sacco Caldo Freddo Spalla

Bentornati sul blog Dispotech!
Oggi parliamo di un problema di salute che può presentarsi di tanto in tanto ed è davvero poco sopportabile: il colpo della strega. Se ne hai mai sofferto, conosci il dolore intenso e l’immobilità che procura. Se non ti è mai capitato di soffrirne, grazie a questo articolo potrai capire come arginare il fastidio da esso procurato ed evitarne una futura ricomparsa.
Ecco i nostri consigli, supportati da un articolo letto sul sito css.ch. Buona lettura!

 

Il colpo della strega – termine più utilizzato, ma che è sinonimo di sciatalgia, lombaggine o sindrome acuta della colonna vertebrale lombare – è uno dei dolori più comuni che, prima o poi nella vita, possono presentarsi – e causarci non pochi problemi.
Riconoscerlo non è difficile: è improvviso, sopravviene durante una comune attività quotidiana, causa dolore intenso e impossibilità di muovere la schiena (specialmente la parte bassa). Nonostante la sofferenza e i disagi che causa, non c’è da preoccuparsi eccessivamente: solitamente il colpo della strega va via da solo dopo qualche giorno, senza aver bisogno di consultare il medico.

 

Prima di darti qualche consiglio su come comportarti quando hai il colpo della strega, ecco un’interessante curiosità. Sai perché il colpo della strega si chiama così? Come molte delle denominazioni che utilizziamo nel quotidiano, anche questa affonda le sue radici nel passato – in questo caso, nel Medioevo. In quei secoli lontani, infatti, si pensava che le streghe si divertissero a scagliare magie e dolori ai malcapitati d’improvviso con delle frecce! Il dolore improvviso e intenso del colpo della strega, infatti, è ugualmente inaspettato e forte.

 

Il colpo della strega sopravviene quando il soggetto presenta una muscolatura dorsale molto tesa e indurita. Ciò può essere dovuto sicuramente ad un movimento brusco (causato dallo sport ma anche da gesti comuni compiuti giornalmente, come sollevare la spesa o alzarsi dal divano), ma anche dallo stress e da momenti di stanchezza particolarmente prolungati.
Le conseguenze del colpo della strega limitano molto chi ne soffre, provocando:
• dolore insopportabile e acuto;
• mobilità molto limitata;
• impossibilità di muovere la schiena;
• assunzione di una posizione innaturale.

Come fare per sopportare i giorni durante i quali il colpo della strega ci rende deboli e doloranti?


1. Sicuramente si può arginare il dolore con dei comuni farmaci da banco (antidolorifici, miorilassanti), ma è sempre meglio farsi consigliare dal proprio medico di fiducia sui dosaggi e sulla durata della cura.


2. Preparare un impacco caldo (gel pack riscaldato, borsa d’acqua calda, ecc) e posizionarlo, ben coperto da un panno, sulla parte dolorante della schiena. L’azione del calore rilassa i muscoli e riduce il dolore.


3. Passeggiare frequentemente (anche in casa) previene l’intorpidimento dei muscoli e li irrora di sangue.

 

Fare esercizio fisico è il modo migliore per prevenire il colpo della strega: i muscoli, se allenati e in forze, non subiranno shock in seguito a movimenti bruschi e improvvisi poiché allenati all’elasticità.
Se hai il colpo della strega e vuoi fare qualcosa per muoverti, prova la posizione a squadra: sdraiati sulla schiena, appoggia le gambe su una sedia così che formino un angolo di 90 gradi, mantieni la posizione per almeno 20 minuti. Questa posizione rilassa i muscoli della schiena e può darti sollievo.
Ad ogni modo, ti consigliamo di consultare un fisioterapista che, dopo la sciatalgia, possa seguirti e consigliarti al meglio su come allenarti. È necessario anche scoprire l’origine del colpo della strega.

 

Cosa ne pensi di questi suggerimenti sul colpo della strega? Li trovi utili, ne hai altri da consigliarci?

 

Scrivici, contatta Dispotech!

Sei un operatore sanitario?

Questo sito è destinato esclusivamente a operatori professionali e riporta dati, prodotti e beni sensibili per la salute e la sicurezza del paziente. Pertanto, per visitare il sito, dichiaro di essere un operatore sanitario.

5