Come alleviare i dolori al collo e alla schiena

Oggi parliamo di come ice pack e gelatine caldo freddo possono alleviare, assieme ad altri rimedi

Scritto Venerdì, da Emanuele Mortarotti

Oggi sul blog di Dispotech parliamo di dolori alla schiena e al collo che, come sappiamo, colpiscono tantissime persone – alcune sporadicamente, altre in maniera cronica. Tra i tanti metodi per alleviare il dolore, annoveriamo anche la terapia caldo/freddo, attuabile grazie all’utilizzo di impacchi. Ma scopriamo cause e rimedi più nel dettaglio, grazie al supporto di un articolo pubblicato su medicalnewstoday.com.

 

Tutti noi abbiamo sperimentato, purtroppo, almeno una volta nella vita il mal di schiena o il mal di collo – magari semplicemente per aver dormito in una posizione errata. Le cause di questi due dolori possono essere molteplici, ma la maggior parte delle volte essi sopraggiungono a causa di una cattiva postura, dell’errato sollevamento di pesi, obesità, distorsioni o lesioni, nervi schiacciati, scoliosi.

 

Postura errata

I dolori al collo e alla schiena possono essere causati da una cattiva postura – solitamente perché è difficile tenera sempre la schiena dritta. Per alleviare il dolore alla schiena dovuto da postura sbagliata sarebbe necessario fare regolare esercizio fisico e, soprattutto, utilizzare delle sedie ergonomiche (consigliato a chi fa lavori sedentari e che prevedono molte ore alla scrivania).

 

Affaticamento muscolare

Il male alla schiena è un problema di cui soffrono spesso gli atleti – in particolare quelli che praticano movimenti di lancio. Stirarsi i muscoli della schiena provoca un dolore intenso che lascia poca mobilità.

 

Lesioni di varia natura

Dolori come quelli alla schiena e al collo possono verificarsi anche in seguito a incidenti automobilistici, sportivi o a piccoli traumi – cadute, colpo di frusta, eccetera. È necessario, in questi casi, consultare un medico e valutare delle terapie per riprendersi o il dolore potrebbe cronicizzarsi e causare ulteriori problemi di salute.

 

Nervi schiacciati

Può capitare che i dischi presenti nella colonna vertebrale possano fuoriuscire, causando una pressione innaturale sulla colonna vertebrale. Questi eventi causano un dolore molto fastidioso alla schiena, ma possono anche provocare fastidio alle gambe o alle braccia.

 

Attacco di cuore

Provare dolore al collo può anche essere il campanello d’allarme che precede un attacco di cuore. Di solito, esso si verifica in concomitanza di altri sintomi come sudorazione, dolore al braccio, nausea e vomito, dolore alla mascella. Se si accusano questi sintomi, è necessario chiedere aiuto immediatamente e farsi soccorrere da personale medico competente.

 

Infezioni: ascessi e meningite

In ultima analisi, parliamo di due cause rare (ma possibili) di dolore a collo e schiena.

Il primo è l’ascesso epidurale – che può essere curato con l’assunzione di antibiotici. La difficoltà nel diagnosticare questa tipologia di ascesso, però, causa una iniziale diagnosi errata per la maggior parte dei pazienti.

La seconda causa di dolore alla schiena e al collo può essere la meningite batterica, ovvero l’ infezione delle meningi (membrane protettive del cervello e del midollo spinale). Stiamo parlando di un’infezione serissima, che va immediatamente individuata e curata; insieme al dolore alla schiena e al collo, chi ne soffre potrebbe avere febbre, vomito e sperimentare un senso di confusione, nonché sensibilità alla luce.

 

Come curare il dolore al collo e alla schiena

Abbiamo appena elencato le varie cause scatenanti del dolore al collo e alla schiena; per ognuna di esse ci dovrebbe essere una cura adatta. Il dolore causato da affaticamento muscolare può essere trattato con semplici farmaci da banco come gli antidolorifici, mentre le infezioni vanno curate con l’assunzione di antibiotici. Generalmente, ecco quali sono i rimedi più comuni per combattere mal di schiena e mal di collo:

  • assunzione di antidolorifici;
  • terapia del caldo o del freddo tramite impacchi;
  • fisioterapia;
  • riposo;
  • iniezioni di cortisone;
  • Stimolazione Elettrica Nervosa Transcutanea (TENS);
  • operazione chirurgica, ma solo in casi rari.

 

Con l’aiuto di un fisioterapista è possibile correggere posture errate e fare esercizi di stretching e rafforzamento della colonna e dei muscoli del collo. In generale, fare esercizio fisico con costanza aiuta molto a sentirsi meglio e ad evitare che i dolori si ripresentino.

Cosa ne pensi di questo articolo? Contatta Dispotech e dicci la tua.

 

 

 

 

Emanuele Mortarotti
Autore Emanuele Mortarotti

Manager

scrivi un commento