Come può il ghiaccio ridurre il dolore ai nervi?

Oggi parliamo di un fastidio molto comune e di come possa essere arginato con l’aiuto del ghiaccio

Scritto Venerdì, da Emanuele Mortarotti

Nuovo appuntamento con le news di Dispotech, your disposable excellence. Oggi parliamo di un fastidio molto comune e di come possa essere arginato con l’aiuto del ghiaccio: si tratta dei nervi accavallati e della possibilità di calmarne i dolori grazie a impacchi di ghiaccio o icepack. Per farlo, ci serviamo del supporto di un articolo letto su medicalnewstoday.com.

 

Quando si accavallano i nervi, si sente un dolore continuo e molto fastidioso che si desidera scacciare il prima possibile. Tra i sintomi, possiamo annoverare intorpidimento, formicolio, bruciore e debolezza muscolare; questi sintomi, insieme ad altri, possono essere più intensi la mattina o la sera e, in generale, creare problemi a portare a termine anche le cose più semplici a causa del dolore. Alcuni rimedi casalinghi possono aiutare a calmare la tensione ai nervi, accompagnati da buone abitudini; tra i rimedi più comuni, ancora una volta il ghiaccio (abbinato al calore) può dare degli ottimi risultati.

 

L’utilizzo di icepack, come abbiamo detto già in diverse occasioni e per diversi piccoli problemi di salute e dolori, è in grado di ridurre infiammazioni e gonfiori. In particolare, l’utilizzo di terapie a base di ghiaccio più volte al giorno – meglio se alternate a momenti in cui si irradia calore alla zona dolorante – può decisamente aiutare a calmare il dolore da accavallamento di nervi. Utilizza un icepack per tre volte al giorno, raffreddando la parte interessata all’accavallamento per circa 15 minuti: questo ti aiuterà a minimizzare la zona infiammata o gonfia. Alterna, se possibile, con impacchi caldi (che invece possono essere tenuti in posa anche più a lungo).

 

Tra gli altri suggerimenti per alleviare il dolore da accavallamento di nervi, possiamo citare:

  • sonno prolungato e di buona qualità: dormire bene (e tanto, se il corpo lo richiede) aiuta a distendere i nervi. Bisogna però prestare attenzione alla posizione in cui si dorme, per non peggiorare la situazione.
  • Una postura corretta: assumere una cattiva postura può causare un accavallamento ai nervi o peggiorare una situazione già esistente. Per aiutarti, utilizza sedie ergonomiche, cuscini o schienali che aiutino a tenere una posizione più corretta possibile.
  • Stretching e massaggi: praticare quotidianamente degli esercizi di stretching e rilassamento dei muscoli è un’ottima abitudine che prescinde dal dolore ai nervi. Chi soffre di questo problema deve ovviamente fare attenzione a non sforzare troppo i muscoli, o rischia di peggiorare la situazione. Anche i massaggi, specie se svolti da professionisti, possono aiutare a sciogliere la tensione ai nervi e apportare benefici a lungo termine.

 

Questi sono solo alcuni dei rimedi che possono aiutare a dare sollievo ai nervi doloranti. In generale, avere uno stile di vita comprenda l’attività fisica aiuta molto a prevenire dolori di questo tipo. Se noti che il dolore è prolungato e preoccupante, consulta un medico di fiducia.

 

Cosa ne pensi di questo articolo? Hai mai provato gli effetti del ghiaccio sui nervi accavallati? Facci sapere la tua contattando Dispotech.

Emanuele Mortarotti
Autore Emanuele Mortarotti

Manager

scrivi un commento