Mascherine Type IIR: cosa sono e perché dovremmo usarle?

Lo sapevi che esistono diverse tipologie di mascherine chirurgiche?

Scritto Giovedì, da Emanuele Mortarotti

Bentornati sul blog di Dispotech. Questa settimana parliamo delle mascherine type IIR e del perché è necessario usarle, secondo l’Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS). Per farlo, e per raccontare altri dettagli su questo dispositivo di protezione individuale, ci serviamo del supporto di un articolo letto su news.phoenixmd.co.uk.

Secondo l’OMS, con l’avanzare preoccupante della pandemia da Covid-19 sarà indispensabile utilizzare le mascherine nei luoghi di lavoro, sui mezzi di trasporto pubblici, eccetera. Ovviamente gli operatori sanitari devono indossare le mascherine - in particolare quelle di una tipologia, ovvero le tipo IIR - quando sono a contatto con i pazienti.

Ma quali sono le caratteristiche di queste mascherine? Le mascherine di tipo IIR sono anche chiamate mascherine chirurgiche. Per essere utilizzate hanno bisogno innanzitutto della certificazione ASTM, che certifica che le mascherine impediscono alle goccioline potenzialmente infettive di entrare a contatto con naso/bocca di chi le indossa. Vengono anche fatti dei test che certificano la capacità di filtrazione della mascherina nella respirazione dall’interno verso l’esterno.

Altre caratteristiche delle mascherine IIR sono la presenza di elastici da posizionare e regolare dietro alle orecchie, la presenza di tre strati protettivi, la presenza di uno strato resistente ad eventuale contatto accidentale con liquidi corporei.

 

Alla luce di quanto appena detto, quali sono le differenze principali che intercorrono tra una mascherina di tipo IIR e le altre presenti sul mercato?

Sebbene le mascherine di tipo I e II abbiano bisogno anch’esse della certificazione ASTM, non sono classificate come “chirurgiche”, assicurano una minore protezione da infezione e non proteggono da eventuali schizzi di fluidi corporei.

La protezione per l’individuo è ancora minore se parliamo delle famose “maschere moda” o di quelle fai da te, ossia di mascherine realizzate in tessuti non idonei, spesso porosi e quindi non in grado di trattenere goccioline pericolose.

 

Per concludere, ecco qualche consiglio per indossare una mascherina con la sicurezza di essere ben protetti.

  • Assicurati di avere sempre le mani ben pulite quando metti, togli o tocchi la mascherina.
  • Quando devi indossare o rimuovere la mascherina, fallo afferrando gli elastici che si appoggiano alle orecchie e mai toccandola nella parte anteriore.
  • La tua mascherina deve essere della taglia giusta ed aderire perfettamente al tuo viso: non deve essere né troppo grande né troppo piccola.
  • Cerca di non toccare la mascherina mentre la indossi.
  • Sostituisci la tua mascherina personale ogni 4 ore circa.

 

Conoscevi questi dettagli sulle mascherine di tipo IIR? Cosa ne pensi di questo articolo? Dicci la tua contattando Dispotech.

Emanuele Mortarotti
Autore Emanuele Mortarotti

Manager

scrivi un commento