Nuove tecnologie che potrebbero cambiare il mondo della medicina

Bentornati ad un nuovo appuntamento con le notizie del blog di Dispotech, your disposable excellence.

Scritto Venerdì, da Emanuele Mortarotti

Bentornati ad un nuovo appuntamento con le notizie del blog di Dispotech, your disposable excellence.

Oggi, grazie al supporto di un articolo pubblicato su medicalnewsbulletin.com, ti parliamo di alcune tecnologie che, se sviluppate, potrebbero davvero rivoluzionare la medicina e il modo in cui la intendiamo. Tre innovazioni davvero sensazionali: per saperne di più, continua a leggere!

 

Il mondo della medicina è in costante sviluppo: grazie alla tecnologia si stanno veramente facendo passi da gigante. Di seguo, ti raccontiamo di tre innovazioni davvero interessanti che potrebbero modificare il modo in cui intendiamo le cure mediche.

 

I cerotti ultrasottili che controllano la salute del cuore

Solitamente, per monitorare la salute del cuore, ci si sottopone a test medici come l’elettrocardiogramma, ecocuore, eccetera; questi accertamenti si possono effettuare da un medico oppure all’ospedale. Alcuni ricercatori USA hanno inventato un cerotto in grado di monitorare la salute del cuore: indossando questo dispositivo super sottile per più giorni, è possibile “registrare” i dati che provengono da esso. E per collezionare e leggere i dati? È possibile scaricare un’apposita applicazione, che permette sia ai medici che ai pazienti di visionarli tutte le volte che si vuole.

 

I medicinali assorbibili dalla pelle

Alcuni ingegneri chimici e ricercatori del MIT (Massachusetts Institute of Technology, uno dei centri di ricerca più importanti al mondo), hanno sperimentato un nuovo modo di assorbimento dei medicinali. Le nanoemulsioni presenti nei medicinali (che, solitamente, ingeriamo con acqua, assumiamo per iniezione, eccetera) potrebbero presto essere trasformate sotto forma di gel. Potenzialmente, in un prossimo futuro potremmo avere l’opportunità di assumere medicinali semplicemente sfregando questi gel sulla nostra pelle: davvero straordinario!

 

Una maggiore accettazione del proprio corpo grazie alle scansioni 3D

Sono tante le persone che soffrono di ansia e depressione a causa del proprio aspetto e del rifiuto per il proprio corpo. Alcuni ricercatori negli Stati Uniti hanno condotto uno studio interessante, che è consistito nello scansionare il corpo di alcune volontarie con uno scanner 3D per far osservare loro il proprio corpo da un altro “punto di vista”.

L’obiettivo era far riflettere le giovani donne sull’importanza del proprio corpo e di tutte le parti che lo compongono – anche quelle che si odiano di più e non si accettano: quanto sono importanti, ad esempio, le nostre gambe, che ci permettono di camminare e correre? Dallo studio è emerso che, guardato dal punto di vista puramente funzionale, il corpo di ciascuna delle donne volontarie è stato molto più apprezzato e amato. Ma, cosa più importante, queste nuove consapevolezze hanno diminuito nelle partecipanti allo studio la sensazione di ansia e depressione.

 

Come sappiamo, la tecnologia e i progressi della medicina non potrebbero esistere l’uno senza l’altro: siamo sicuri che queste tre sono solo alcune delle migliaia di innovazioni che potrebbero cambiare il volto della medicina e, contemporaneamente, cambiare in meglio la nostra vita. Cosa ne pensi di questo articolo? Contatta Dispotech!

 

 

Emanuele Mortarotti
Autore Emanuele Mortarotti

Manager

scrivi un commento