Quando usare il sacco gelo o il sacco caldo?

Oggi sul blog di Dispotech parliamo di sacco gelo e sacco caldo: quando usare l’uno o l’altro?

Scritto Venerdì, da Emanuele Mortarotti

Oggi sul blog di Dispotech parliamo di sacco gelo e sacco caldo: quando usare l’uno o l’altro? Grazie a questo articolo, ispirato da un pezzo letto sul sito thesoccerstore.co.uk, cerchiamo di capire quali sono i momenti in cui l’uno o l’altro può esserci più utile per alleviare il dolore. Buona lettura!

 

Ancora non hai capito bene in quali occasioni devi usare un sacco gelo e in quali è meglio affidarsi ad un sacco caldo? Non preoccuparti, non sei l’unico ad avere questo dubbio! Di seguito elenchiamo alcune linee guida per capire quando utilizzare l’uno o l’altro in sicurezza.

Prima di parlare di ciò, però, dobbiamo necessariamente fare una distinzione importante, ovvero quella tra dolore acuto e dolore cronico. Il dolore acuto è quello che avvertiamo immediatamente dopo un fatto accidentale come una collisione, una caduta, una storta; solitamente questo dolore – che avvertiamo immediatamente – è accompagnato da gonfiori, arrossamenti, infiammazioni. Facilmente e velocemente curabili, i dolori acuti spariscono in pochi giorni e non destano particolari preoccupazioni. Diverso è il caso del dolore cronico: si sviluppa silenziosamente, il fastidio va e viene e all’inizio è sottovalutato da chi lo prova. Se non riconosciuto e curato in tempo, può avere effetti negativi sulla salute generale a lungo termine.

 

Fatta questa premessa, cosa utilizzare per prevenire e dare sollievo a queste due tipologie di dolore?

Per i dolori acuti è indicato il sacco gelo: riduce i gonfiori e la sensazione di dolore, restringe i vasi sanguigni e dona subito una sensazione di sollievo. La terapia del ghiaccio può essere ripetuta più volte al giorno per un massimo di 3 giorni; ovviamente vanno fatte delle pause per poter dare alla pelle il tempo di recuperare la sua temperatura tra un’applicazione di ice pack e l’altra.

Per dare sollievo ai dolori cronici, invece, è più indicata l’azione di un sacco caldo: dolori muscolari e delle articolazioni tendono a migliorare grazie all’azione benefica del calore, che rilassa i muscoli tesi. Il consiglio, dunque, è fare un bell’impacco caldo tenuto sulla parte del corpo dolorante per non più di 15-20 minuti.

Scopri i nostri sacco gelo e sacco caldo nei prodotti medicali dispotech qui.

Emanuele Mortarotti
Autore Emanuele Mortarotti

Manager

scrivi un commento