I cinque benefici della crioterapia

Questa settimana approfondiamo l’argomento crioterapia, elencando i benefici più significativi che una o più sedute del trattamento a base di freddo possono apportare al corpo

Scritto Martedì, da Emanuele Mortarotti

Bentornati all’appuntamento settimanale con le news del blog Dispotech! Questa settimana approfondiamo l’argomento crioterapia, elencando i benefici più significativi che una o più sedute del trattamento a base di freddo possono apportare al corpo. Per farlo ci serviamo del supporto di un interessante articolo letto su healthline.com.

 

Crioterapia significa letteralmente “terapia del freddo” e consiste nell’esporre il corpo (o solo alcune zone) a temperature sotto lo zero per alcuni minuti. Molto utilizzata dagli sportivi professionisti, ma oramai anche da pazienti comuni, la crioterapia per tutto il corpo viene effettuata in cabine apposite (solo la testa è fuori); la crioterapia localizzata, invece, si può espletare con diversi dispositivi appositi, ma anche manualmente tramite spray refrigeranti, ice pack, massaggi con ghiaccio, eccetera.

È importante dire che il corpo riceve benefici e non viene danneggiato (anche seriamente) solo se esposto a temperature estremamente rigide per pochissimi minuti. Fai quindi attenzione e affidati sempre a medici/operatori competenti ed esperti che monitoreranno la tua seduta di crioterapia.

Ma quali sono i benefici che si possono ottenere grazie a una o più sedute di crioterapia? Eccone alcuni.

 

1. Aiuta contro l'emicrania

L’azione del freddo può “addormentare” i nervi della zona del collo, raffreddandoli. Secondo alcuni studi, inoltre, si è scoperto che è possibile alleviare i dolori dell’emicrania applicando degli impacchi freddi sul collo, in corrispondenza delle carotidi.

 

2. Diminuisce i dolori dei nervi

Una delle pratiche preferite degli sportivi, pre e post allenamento, è proprio la crioterapia. Il freddo aiuta ad intorpidire i nervi irritati e quindi contribuisce all’alleviamento del dolore diffuso – molto comune per chi pratica sport a livello professionale.

 

3. Regola i disturbi dell'umore

Se il corpo viene esposto a temperature molto fredde inizia a rilasciare risposte ormonali fisiologiche: endorfine, adrenalina e noradrenalina entrano in circolo, aiutando a combattere patologie come la depressione e l’ansia. Alcuni studi scientifici, del resto, hanno dimostrato che la crioterapia, combinata ad altri trattamenti, può aiutare a curare i disturbi dell’umore.

 

4. Aiuta contro l’artrosi

Alcune ricerche nel campo medico hanno dimostrato che la crioterapia aiuta anche i pazienti che soffrono di artrosi: l’azione del freddo riduce il dolore.

 

5. E’ utile nel trattamento della dermatite atopica e altre malattie dermatologiche

Grazie alla sua capacità di ridurre le infiammazioni, la crioterapia è indicata per i pazienti che soffrono di dermatite atopica, fastidioso disturbo dermatologico che rende la pelle secca provoca prurito.

 

E i rischi?

Se non guidata da un medico o da un esperto e se praticata per troppi minuti a seduta, l’esposizione a temperature molto fredde per troppo tempo può provocare danni alla salute – anche seri. Fai quindi attenzione e affidati a professionisti competenti.

E tu hai mai provato la crioterapia? Cosa ne pensi? Raccontalo al team Dispotech!

Emanuele Mortarotti
Autore Emanuele Mortarotti

Manager

scrivi un commento